Passeggini leggeri con parapioggia incluso: migliori prodotti di Ottobre 2020, prezzi, recensioni

Il passeggino è uno dei primissimi accessori ai quali si pensa prima dell’arrivo di un bebè in famiglia. Si tratta infatti di un accessorio importantissimo che accompagnerà il piccolo in diverse fasi della quotidianità sia per quanto riguarda la primissima infanzia sia per quanto riguarda il periodo immediatamente successivo e quindi dopo aver acquisito la capacità di camminare.

Il passeggino infatti serve anche ai bambini poco più grandi che sebbene sappiano camminare, necessitano comunque di un supporto ed uno spazio personale cui affidarsi quando si sentono stanchi e affaticati, magari dopo aver giocato o camminato tanto. Il passeggino leggero è uno strumento molto utile ed un’alternativa al passeggino tradizionale poiché offre una leggerezza che gli altri passeggini non hanno; ma soprattutto si adatta all’età dei piccoli fino a 5 anni e permette di avere un ingombro minore ed una praticità accentuata rispetto a qualsiasi altro passeggino.

 

Il trio leggero

Esiste anche una versione trio del passeggino leggero che può quindi essere utilizzata fin dall’inizio dai neo genitori e che risulterà un grande vantaggio più in la quando il piccolo acquisterà peso. E’ molto importante sapere che il trio è essenziale per offrire al piccolo più di una seduta; ognuna delle quali si adatta bene alle esigenze specifiche di una certa età del piccolo, il quale a pochi mesi di vita non potrà certamente essere posizionato nella carrozzina.

Nel trio quindi è compreso anche l’ovetto che poi verrà adeguatamente sistemato in auto come seggiolone per il trasporto regolare in macchina. Anche in questo caso, il seggiolone sarà omologato ma leggero e meno ingombrante rispetto agli altri.

Passeggino leggero e schienale reclinabile

Nel passeggino leggero si da molta importanza alla leggerezza in quanto rappresenta la caratteristica principale naturalmente. Tuttavia non bisogna dimenticare anche lo schienale e le sue prerogative, in quanto se la leggerezza del passeggino è essenziale per chi trasporta il passeggino, lo schienale è la parte dove il bambino sarà appoggiato e quindi dove trarrà la maggior parte della propria comodità.

Lo schienale del piccolo è importantissimo in quanto sostiene la schiena del piccolo e la sua colonna vertebrale. Un passeggino di ottima qualità non è né troppo duro né troppo morbido ma in ogni caso si può reclinare e scendere fino ad un buon livello, anche 180° per permettere al bambino di riposare ed eventualmente dormire.

La reclinabilità poi si accompagna, ma non sempre alla reversibilità. Questa è la caratteristica per la quale le sedute possono essere sistemate sia fronte strada che fronte mamma. Una possibilità molto utile, che si trova quasi esclusivamente nei passeggini di altissima qualità, anche se leggeri.

Accessori utili durante tutte le stagioni

Il passeggino è uno strumento che viene utilizzato mediamente in tutte le stagioni: estate, autunno e primavera sicuramente.. e qualche volta anche di inverno sebbene più raramente. Per questo ci sono degli accessori di cui non  possiamo pensare di fare a meno soprattutto se stiamo cercando un passeggino leggero che vada bene tutto l’anno e che possa fronteggiare qualsiasi clima.

Il telo parapioggia: il telo per coprire il piccolo dalla pioggia è essenziale tutto l’anno perché in tutte le stagioni c’è la possibilità che venga a piovere e quindi la necessità di coprire il piccolo adeguatamente. Il telo per la pioggia deve quindi essere portato sempre con sé ed in genere lo si trova sotto al passeggino nel cestino porta oggetti, ma meglio ancora se coperto da una confezione a sua volta impermeabile cosicché lo si possa trovare già asciutto.

Il telo para pioggia deve essere si impermeabile ma anche resistente e quindi vi suggeriamo di evitare i materiali plastici molto sottili. I migliori teli sono sicuramente quelli che coprono una buona superficie di passeggino e arrivano fino al telaio a metà della struttura. L’impermeabile migliore è anche quello che si tiene tramite dei bottoncini veri e propri; per cui se state cercando un prodotto di ottima qualità, in quanto sapete già che il posto dove vivete è particolarmente colpito dalle piogge, sappiate che l’ideale è un telo abbastanza spesso, ampio e che si tiene tramite dei ganci difficilmente staccabili.

La capote parasole: la cappottina para sole invece è importante per proteggere il piccolo dal sole e dai raggi UV. La migliore capote parasole è semi rigida e ha una finestrina in tessuto trasparente plastificato per controllare sempre il piccolo in ogni suo movimento. La grandezza della cappottina è altrettanto importante poiché se ci troviamo in una giornata di sole molto forte, poter coprire anche le gambine del piccolo diventa essenziale per proteggerlo dai raggi UV e non farlo scottare.

Si tratta di un accessorio che protegge quindi la testa del piccolo, ma anche la sua pelle; oltre a proteggerlo dagli insetti qualora ci trovassimo in zone paludose o comunque a fare una passeggiata o a trascorrere un week-end nel bosco oppure in gita. Allo stesso modo anche il vento viene ad essere ostacolato dalla capote e il bambino si trova meno colpito soprattutto nella zona posteriore. In caso di venti forti e quindi di zone dove sappiamo già esserci un clima parecchio ventoso, è consigliabile optare per un passeggino che abbia un tessuto molto ampio che permetta di coprire per intero il passeggino.

Il sacco copri gambe: il sacco per le gambe è invece una sorta di copertina che nella maggior parte dei prodotti è realizzata mediante un materiale termico che consente al piccolo di arrivare alla temperatura ideale per lui. Il sacco copri gambe è utilissimo soprattutto durante la stagione fredda e in quei luoghi dove si arriva ad un freddo particolarmente rigido. Si tratta di un accessorio compatto ed estraibile, che si adatta al passeggino facilmente. Se vi interessa mantenere lo stesso sacchetto copri gambe durante l’arco di diversi anni, è conveniente optare per un modello che sia abbastanza grande e quindi taglia unica.

Prezzi e marchi importanti di passeggini leggeri

I prezzi di un passeggino leggero, variano molto e naturalmente sulla base di diverse caratteristiche peculiari. Fra queste sicuramente anche il marchio e quindi la casa produttrice che fornisce un’idea concreta sulla qualità dei materiali e sulla ricchezza degli accessori. Non tutti i passeggini leggeri sono infatti ricchi di accessori: anzi per la maggior parte dei passeggini troviamo pochi ed essenziali accessori, al massimo la capote parasole. IL motivo di questa scelta è che comunque si tratta di passeggini leggeri e quindi prediletti da chi cerca uno strumento più possibile minimale e che non abbia chissà quale ingombro. Naturalmente,  qualunque cosa si volesse aggiungere al passeggino, lo si può sempre fare ma se partiamo già con le idee chiare, questo sicuramente aiuta a non spendere soldi ulteriori.

Il passeggino con telo parapioggia, capote parasole ed eventualmente altri accessori come borsa e cestino, ha un prezzo medio che varia dai 100 ai 250-300 euro ma dipende moltissimo dai modelli e dagli accessori in generali, marche ecc., quindi invitiamo a consultare i siti dei produttori. In base al marchio e a se si tratta di un trio oppure di un passeggino singolo, il costo ha ancora una variabilità. I passeggini dei marchi migliori sono online e sui siti quali Amazon. Questi sono la Cam, la Hauck, Inglesina e Safety. Quest’ultimo si occupa anche di fare passeggini veramente minimale, in tela e ideali per chi cerca un qualcosa di essenziale al massimo.


Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Migliori Passeggini leggeri